Merlin, cofanetto della serie tv

Merlin, recensione di una delle migliori serie tv fantasy

Merlin è la serie fantasy con cui sono cresciuto, una delle prime ad essere stata prodotta.
Racconta la storia del regno di Camelot, da Uther Pendragon sino ad arrivare al regno di Artù, suo figlio. I personaggi conosciuti della storia ci sono tutti, da Morgana, a Ginevra, a Lancillotto e i Cavalieri della Tavola Rotonda.

Le principali differenze rispetto alla normale concezione della storia, in termini dei personaggi, sono:

  • Merlino non è vecchio, ma molto giovane e come suggerisce il titolo è il protagonista della serie. Il suo ruolo all’interno della corte di Camelot è quello di attendente di Artù (de iure). De facto è il protettore del principe, il suo fedele servitore che gli salva sempre la vita, senza però mostrare i suoi poteri magici.
    Il motivo è dovuto al fatto che la magia a Camelot è severamente proibita. Questa è una delle principali tematiche della saga, sulla quale si basano la maggior parte delle puntate. Ne consegue che Merlino non può mostrarsi per quello che è ad Artù e fa spesso la figura dello sciocco imbranato.
    Il rapporto fra questi due personaggi è sicuramente uno dei punti forti della saga, ti affezioni agli attori, che spesso ti fanno ridere.
    merlin and arthur tv serie GIF
  • Gaius, è un personaggio inventato dagli autori della serie e ricopre un ruolo da protagonista. Egli è il medico di corte, fedelissimo di Re Uther e crede fermamente nella bontà delle magia. Gaius è anche il mentore di Merlino.
  • Il drago è l’ultimo della sua specie, sterminata da Uther. Aiuta Merlino innumerevoli volte.
  • Ginevra, non è una principessa, ma una popolana.
  • Nessuno dei Cavalieri della Tavola Rotonda è nobile.

Nonostante queste differenze rispetto alla mitica storia di Camelot, ho apprezzato tantissimo questa serie, che ho rivisto recentemente. L’edizione del cofanetto di Merlin che ho in DVD è solamente in inglese, purtroppo non esiste quella in italiano. Le potete trovare però in chiaro su Spike Tv, canale 49 del digitale terreste, ciclicamente. E ciclicamente sono in onda anche su Sky.

Scendendo nel dettaglio delle puntate, hanno una struttura autoconclusiva, a parte alcune eccezioni in cui le vicende si esauriscono in due episodi al massimo.
Ogni puntata inizia con un’alterazione dell’equilibrio e termina con il ristabilimento di questo. Questa frase sembra far presagire delle puntate noiose e ripetitive. In realtà è vero l’opposto. Gli autori sono stati geniali, perché molte volte vi sembrerà di seguire delle vicende prive di senso e di collegamento con la storia principale. In realtà, ogni singolo tema trattato, ogni dettaglio, ha delle ripercussioni molto importanti negli episodi successivi.

Non ritengo tuttavia che Merlin sia una serie difficile da seguire, anzi, è molto leggera e rilassante. La violenza è minima, le scene hot sono assenti. Il tema dell’amicizia e dell’amore trionfano e sono rappresentati alla perfezione, in modo pudico e realistico, il che non è affatto facile. Al giorno d’oggi è infatti più semplice inserire delle scene hard per intrattenere il pubblico. In Merlin non ne troverete nemmeno una e non ne sentirete la mancanza. Un po’ come quando si guarda Il Signore degli Anelli. In generale, tutte le tematiche trattate sono molto interessanti e riflessive.
Per quanto riguarda le musiche, la colonna sonora e la sigla sono molto belle. I temi vi rimarranno impressi per sempre, sono inconfondibili.

Penso si sia capito, consiglio vivamente la visione di questa serie!
Non aspettativi un capolavoro di grafica, specialmente gli effetti speciali lasciano molto a desiderare. Vi innamorerete invece dei personaggi, della trama e degli attori.
Come già detto, Colin Morgan, che interpreta Merlino e Bradley James, che interpreta Artù, sono una coppia perfetta. Peccato che siano spariti dai radar, li ritengo molto bravi a recitare.

Se non riesci a seguire il mio blog da WordPress, puoi farlo:

Al prossimo articolo!

 

Written by Federico Aviano

Sono nato nel 1996 e da sempre nutro una forte passione per la scrittura. Sono laureato in Scienze Politiche Sociali e Internazionali, curriculum di comunicazione, all'Università degli Studi di Bologna, dove attualmente frequento il primo anno di laurea magistrale in Comunicazione Pubblica e d'Impresa. In particolare, faccio parte della Redazione Web del Corso, dove, oltre a pubblicare diversi articoli, gestisco il sito web. Da ottobre 2019 lavoro come Marketing Division Assistant per UniBo Motorsport, MotoStudent, Formula SAE Team. Anche in questo caso mi occupo particolarmente dello sviluppo e della gestione del sito web. Infine, ricopro il ruolo di Tecnico IT in un'azienda bolognese. In poche parole, amo il marketing e le sue applicazioni, specialmente quelle legate al mondo digitale, dove ho avuto il piacere di immergermi. Il mio sogno nel cassetto è invece pubblicare la mia saga fantasy, dove gli Imlestar, un popolo da me inventato, sono i protagonisti. Da qui il nome del blog.

22 comments

        1. Ahahaha io la preferisco più principessa.
          Se per omofobia ti riferisci al rapporto con Morgause, non credo che ci fosse una relazione, nonostante lo stretto legame. All’inizio non é chiaro, mentre dopo é attestato che sono sorelle

          Liked by 1 person

  1. A me è piaciuta anche se non la definirei una delle migliori serie fantasy. E’ un prodotto, a mio modo di vedere, troppo limitato dall’essere indirizzato a un pubblico giovanissimo. Però è stato realizzato veramente bene. I tre personaggi principali sono stati eccellenti.

    Liked by 2 people

          1. Game of Thrones, Supernatural, American Gods.
            Più che altro io definirei Merlin una delle migliori serie per young adults.
            Perché quello che ha fatto veramente impressione è che, a differenza delle altre serie palesemente Tv pg, Merlin è riuscita a piacere proprio a tutti.

            Liked by 1 person

  2. Mi hai fatto venire voglia di darci un’occhiata…ne avevo sentito parlare, ma non ho ancora avuto occasione di vederla, cercherò di rimediare!

    Liked by 1 person

  3. Io la posso guardare in qualsiasi momento, ho un programma che si chiama kodi con il quale posso vedere quando voglio l’episodio che voglio

    Liked by 1 person

Rispondi

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: