Come indicizzare un sito web su Google Search Console – tutorial

Ho già dedicato un articolo all’argomento, ma questa guida è sicuramente molto più precisa, esaustiva e accurata.

Google Search Console non è altro che lo strumento gratuito fornito da WordPress per indicizzare i contenuti del proprio sito web.
Insomma, se volete migliorare il traffico che arriva sul vostro sito, è uno strumento fondamentale.
Nota bene: ogni sito web è indicizzato autonomamente dai motori di ricerca, ma Google Search Console aiuta a migliorare la visibilità dei contenuti e soprattutto la velocità con cui essi scalano le pagine Google.

Ma come si fa ad attivare Google Search Console?
Parlando con alcune persone, evidentemente il come non è così chiaro.

Se avete un sito su WordPress.com, tutto quello che dovete fare è:

  1. Cliccare su marketing nella dashboard;
  2. Cliccare su traffico;
  3. Scorrere in basso e cliccare sul link che porta a Google Search Console.
  4. Dopodiché, quando vi chiederà di aggiungere una nuova proprietà dovete inserire l’url del vostro sito web nel modulo di destra (mi raccomando) e cliccare su continua;
  5. Si aprirà una nuova pagina. Scorrete verso il basso e copiate il meta-tag che va incollato nell’apposita sezione di Google che troverete su WordPress, proprio nella pagina dove avete cliccato sul link che portava a Google Search Console, appena sotto;
  6. Incollate il tag nell’apposito spazio e salvate le modifiche (mi raccomando);
  7. Dopodiché tornate su Google Search Console e cliccate su verifica, non nel modulo HTML (mi raccomando), ma nel secondo, quello da dove avete preso il codice.
  8. Ed ecco fatto, ora il vostro sito sarà indicizzato su Google Search Console!

Se il vostro sito non fosse su WordPress.com, probabilmente dovreste apportare qualche modifica al procedimento, ma i concetti sono identici.

Non è finita qui per l’indicizzazione. Affinché sia completa dovete caricare la sitemap del vostro sito su Google Search Console. La sitemap è la mappa del vostro sito, il suo scheletro, che contiene tutti gli url.
Essa permette ai google-bot di avere una visione chiara del sito web in qualsiasi momento, specialmente quando vi apportate dei cambiamenti.

Per caricare la sitemap del vostro sito web su Google Search Console non dovrete fare altro che:

  1. Aprire la sezione sitemap in Google Search Console;
  2. Tornare sulla pagina WordPress precedente e copiare il link della sitemap (quello più corto fra i due che troverete);
  3. Incollare la sitemap nell’apposito spazio su Google Search Console e inviarla.
    Se la scritta sarà verde, significa che l’invio è avvenuto correttamente.

Qualora ci fossero degli errori di indicizzazione, Google vi avvertirà via email.

Google Search Console è ora pronto per indicizzare i vostri contenuti. Rispetto al suo funzionamento, ne ho parlato approfonditamente qui: Come indicizzare un sito web WordPress su Google

Sotto troverete il video tutorial di ciò che ho detto, in inglese:

Articoli correlati:

10 consigli per far crescere un sito web — CompassUnibo Blog

Come funziona l’algoritmo di YouTube?

Come aumentare la visibilità del proprio sito web

Conviene passare a WordPress premium?

Perché comprare un dominio per un sito web

Come fare screenshot sul pc? Usa Snipboard

Se non riesci a seguire il mio blog da WordPress, puoi farlo:

Al prossimo articolo!

Written by Federico Aviano

Sono nato nel 1996 e da sempre nutro una forte passione per la scrittura. Sono laureato in Scienze Politiche Sociali e Internazionali, curriculum di comunicazione, all'Università degli Studi di Bologna, dove attualmente frequento il primo anno di laurea magistrale in Comunicazione Pubblica e d'Impresa. In particolare, faccio parte della Redazione Web del Corso, dove, oltre a pubblicare diversi articoli, gestisco il sito web. Da ottobre 2019 lavoro come Marketing Division Assistant per UniBo Motorsport, MotoStudent, Formula SAE Team. Anche in questo caso mi occupo particolarmente dello sviluppo e della gestione del sito web. In poche parole, amo il marketing e le sue applicazioni, specialmente quelle legate al mondo digitale, dove ho avuto il piacere di immergermi. Il mio sogno nel cassetto è invece pubblicare la mia saga fantasy, dove gli Imlestar, un popolo da me inventato, sono i protagonisti. Da qui il nome del blog.

18 comments

  1. allora, ho una notizia buona e una cattiva.

    la cattiva è che ho definitivamente perso la metà dei neuroni
    la buona è che la verifica è andata e la curva è positiva; ma dirlo subito che la head del sito è appositamente in un posto in cui nessuno pensa????????

    grazie ❤

    Liked by 1 person

Rispondi

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: