Topolino e la spada di ghiaccio, fumetto

Topolino: la saga della spada di ghiaccio, recensione

Topolino, il fumetto forse più conosciuto al mondo, tratta di un’enorme quantità di generi letterari, fra cui il fantasy. Topolino e la saga della spada di ghiaccio è il fumetto di cui parlerò oggi. Si tratta appunto di una saga fantasy ambientata nel mondo di Topolino, o meglio, è Topolino che viene teletrasportato insieme a Pippo in una realtà medioevale e fantastica.

I due, secondo i pacifici abitanti del regno in cui vengono teletrasportati, sono i salvatori di cui parla la profezia. Essa stabilisce che uno straniero salverà il regno dal Principe delle Nebbie, un tirannico essere incorporeo. Questi può essere visto solo se indossa qualcosa e la sua temibile arma è una maschera dai poteri psichici in grado di assoggettare le persone al suo volere.
Una particolarità della trama è che Pippo si trova nei panni del protagonista, è lui l’individuo di cui parla la profezia. Topolino stavolta è l’aiutante. Mentre la Spada di Ghiaccio è l’arma di Pippo, visibile anche nella foto di copertina.

Fantasia 2000 GIF

La saga riprende il mondo del fantasy a trecentosessanta gradi. Ci sono cavalieri, streghe, elfi, draghi, troll… Gli autori si sono divertiti a inserire tutti questi popoli, personaggi, aspetti e a collegarli fra loro. Hanno preso spunto da diverse opere fantasy, come il Signore degli Anelli e Shannara, ma anche Star Wars. Ho apprezzato questo fatto, perché non hanno copiato, bensì si sono ispirati a queste opere e le hanno introdotte in un contesto totalmente diverso in modo piacevole.
Insomma, i cliché sono tantissimi, ma decisamente apprezzabili.

In generale, il fumetto ti permette di vivere un’avventura fantastica, anche se con ovvi limiti, come l’assenza di tensione tipica di una simile trama e di un simile contesto.
In ogni caso mi sento di giudicare positivamente Topolino e la saga della spada di ghiaccio, a tratti molto divertente e con dei disegni davvero notevoli. Il ritmo è veloce, le pagine scorrono velocemente.
Consiglio questo fumetto agli amanti del fantasy, di Topolino e ai genitori alla ricerca di una bella storia da raccontare ai propri bambini. Come introduzione al mondo fantasy, questa saga è perfetta.
Notate bene che questo fumetto è italiano al 100%, realizzato da Massimo De Vita e Fabio Michelini. La prima edizione ha quasi quarant’anni e non li dimostra affatto. I disegni sono realizzati davvero bene e Topolino ha l’aspetto che tutti conosciamo.

Puoi acquistare Topolino e la saga della spada di ghiaccio da questo link Amazon

Se ti piacciono i fumetti, ti consiglio di leggere questo mio articolo.

E anche questo: Peanuts, recensione di un fumetto leggero e umoristico

Se non riesci a seguire il mio blog da WordPress, puoi farlo:

Al prossimo articolo!

Written by Federico Aviano

Ciao, grazie per avere visitato il mio blog! Sono nato nel 1996 e da sempre nutro una forte passione per la scrittura. Sono laureato in Scienze Politiche Sociali e Internazionali, curriculum di comunicazione, all’Università degli Studi di Bologna, dove attualmente frequento il primo anno di laurea magistrale in Comunicazione Pubblica e d’Impresa. Sono anche un lavorare autonomo, partita IVA: 03875991204. In particolare, mi occupo di consulenza sul web, web design, SEO, marketing web development e social media managing. Come anticipato, amo scrivere, specialmente su questo blog, dove tratto di temi che vanno dalle mie passioni alle mie competenze professionali. Sono anche lo scrittore di un libro fantasy in attesa di essere pubblicato. Nel frattempo, ho deciso di dare vita a una serie di racconti su Wattpad che tratteranno degli Imlestar, la razza da me inventata, del loro mondo e in particolare del protagonista della saga. Per capire meglio come funziona il blog ti invito a leggere i vari articoli che ho scritto, cercando nelle categorie 😄 Per maggiori informazioni, contattami!

10 comments

  1. Una storia molto ben riuscita! A proposito di saghe fantasy con protagonisti Topolino & Co., sapevi che una ventiva di anni fa fu pubblicata la parodia del Signore degli Anelli? Si chiamava «Il Signore del Padello» e vedeva agire insieme paperi e topi…nenanche a dirlo, Aragorn era interpretato da Topolino e Frodo da Paperino…godibile e, naturalmente data la sua natura parodistica, molto ricca di spunti comici…

    Liked by 1 person

Leave a Reply to Vladimiro Maccari Cancel reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: