Poesia del nuovo anno

Posted by

È arrivato il nuovo anno,

Mille cose tutti fanno,

L’oroscopo di Paolo leggono

E solo cose belle scorgono.

Ma troppo ottimismo non è salutare,

Le profezie dei Maya bisogna controllare,

La fine del mondo ormai è vicina,

Di Pandoro mangio un’altra fettina.

Da quest’anno niente più parolacce,

A chi mi sta antipatico, solo boccacce.

Voglio un cane, voglio un bambino,

Ma chi me lo fa fare, mi basta il vicino.

Piuttosto mi compro un nuovo televisore al plasma,

Ma a star sempre sul divano, mi viene l’asma.

È meglio nella natura andare,

E da mille insetti farmi mangiare.

Oppure in una città d’arte,

Visiti due posti e hai prosciugato le carte.

Desidero un anno diverso,

Senza un attimo di tempo perso.

Ho deciso, non mi faccio più dai pensieri trascinare,

La miglior cosa è far quello che mi pare!

Orsù, questa poesia non mente,

Buon anno a tutti, sinceramente!

Federico Aviano

Se non riesci a seguire il mio blog da WordPress, puoi farlo:

Al prossimo articolo!

2 comments

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...