Mazinga Z infinity

Posted by

Il ritorno sul grande schermo di Mazinga è stato per me deludente, un voler per forza proporre un remake celebrativo della saga.

Il dottor Inferno torna dal mondo dei morti, non si sa come, con un immenso esercito di Mostri meccanici e invade la Terra.

Koji e Tetsuya sono i soliti paladini del mondo, il primo pilota Mazinga Z, il secondo il Grande Mazinga e devono affrontare nuovamente le orde di Micene.
Queste vengono sconfitte in modo molto dubbio.
In particolare, mentre cercano di conquistare il centro di energia fotonica si vede chiaramente che un mostro meccanico perfora le difese umane e poi la scena finisce.
Un secondo dopo ci troviamo in un contesto completamente diverso e deduciamo, non ne siamo certi, che il nemico è stato sconfitto. 
Già qui capisci che qualcosa non funziona.

L’elemento nuovo del film è Mazinga infinity, un immenso Mazinga che si trova intrappolato non si sa come sotto al monte Fuji.
I Giapponesi sembra che lo stiano studiando da anni, ma guarda un po’, basta che Koji lo veda una volta affinché questi trovi la chiave di accensione del robot, che è un androide femmina. Questo androide non è ciò che sembra, ricopre un ruolo importante nella storia, ma rimane tutto molto strano.

Durante tutto il film ci sono numerosi tentativi di spiegare eventi impossibili fisicamente, cose davvero assurde.
Molte non sono giustificate, perché oggettivamente ingiustificabili, come ad esempio il fatto che Mazinga Z può sollevare praticamente qualsiasi cosa, come se pesasse un grammo. 
Inutile dire che è spropositatamente forte, dotato di munizioni infinite (chissà dove le mette), ma in due secondi viene massacrato da personaggi un po’ più forti di lui. Bah.

Il Grande Mazinga è invece inutile ai fini del film o quasi, nonostante sia decisamente più forte sulla carta di Mazinga Z.

Per quanto riguarda il trash, il film gareggia competitivamente con il Grande Fratello: battute che non fanno ridere e scontate, tette e sederi che spuntano a caso…
Rimarrete sconvolti da un gruppo di quattro robot donna modello Z, non sapevo se ridere o piangere quando l’ho visto.

Sembra che io sia rimasto molto deluso ed è così.
Nonostante ci siano i personaggi principali della serie, li ho trovati ridicolizzati e poco curati.
Boss robot, ad esempio, svolge il solito ruolo di diversivo simpatico ed irriverente per poi sparire.

La morale che il film ti vuole trasmettere è che l’umanità è plurale, ma non per questo non può essere unita. Se anche gli uomini si scontrano e si uccidono, prima o poi capiranno che è sbagliato e collaboreranno per il bene comune.
Wow, davvero molto profonda e poco banale, sicuramente una prospettiva attuabile a livello mondiale.

Come avrete capito c’è molto poco da dire sul film.
Gli effetti speciali sono esagerati, la fisica è stravolta, davvero troppo, il film è completamente irrealistico e fai fatica a seguirlo.
Certi aspetti ti irritano proprio.

I Mazinga sembrano dei Lego e quello infinity è orrendo da vedere, palesemente creato al computer. Siamo lontanissimi dai capolavori a matita del passato.
La differenza rispetto agli altra manga di questa serie è abissale, non c’è paragone.
Posso dire che è un’ora e mezza della vostra vita buttata, un’offesa agli appassionati del genere.

Consideriamo inoltre che una decina di anni fa è uscito: “Mazinger Edition Z: The Impact”, una serie lunga e ben fatta, che vi consiglio, dove Mazinga combatte allo stremo in modo realistico.
Se lo avete visto sapete quanta emotività c’è in quella serie, io sono rimasto sconvolto dal finale inaspettato, completamente diverso da quello di questo film, il quale ha la pretesa di raccontare in poco tempo una storia che necessiterebbe di più episodi. Difatti i buchi di trama sono davvero immensi.
A Mazinga infinity, che dà il nome al film, è dedicato pochissimo tempo.

Come sapete odio scrivere recensioni negative, ma non posso esimermi e questo film mi ha profondamente deluso.
Dispiace, perché l’aspettativa era alta, così come l’eccitazione non appena ho premuto il tasto play.

Per i blogger di WordPress: non so se avete provato il nuovo editor, io l’ho fatto per scrivere questo articolo. Come vi siete trovati?
So che è in via di sviluppo, infatti per pubblicare questo articolo sono stato obbligato a passare nuovamente alla versione normale.

Alla prossima!

5 comments

  1. Una vera delusione… Peccato che Mazinga edition impact si è fermata alla prima stagione e non abbiamo un vero finale. Io ho recuperato il manga è devo dire che ne vale la pena. Per quanto riguarda il nuovo editor ho dato solo uno sguardo e fino a quando non sarà pronto preferisco usare il classico.

    Piace a 1 persona

  2. Non ho visto questo Mazinga, per ora.
    Riguardo all’editor, io scrivo i miei post con un’installazione in remoto di una vecchia versione di wordpress, poi copio l’html sul blog vero, perciò non so come funzioni il nuovo editor. Comunque, se ho ritocchi da fare, li faccio con l’editor classico – per esempio, se mi salta l’allineamento del testo – ma ancora non mi è capitato.
    Non volendo rischiare di dover impiegare tempo ad aggiustare tutto, sono poco propenso a partecipare alle beta (a stento ho il tempo di fare le cose quando tutto è ok 😛 )

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...